MEMORIAL CAPOMASSI – TRIANGOLARE NEL RICORDO DI ALESSANDRO

96 visualizzazioni

Con il risultato di 4 a 0 la sezione di Roma 2 si è aggiudicata la prima edizione del Memorial Alessandro Capomassi. La manifestazione, promossa dalla sezione di Roma 1, si è svolta domenica 13 maggio a Bracciano per rendere omaggio al collega, arbitro e dirigente nazionale di calcio a 5, scomparso nel gennaio 2016. Una giornata all’insegna della passione sportiva e dell’amicizia nel ricordo di un caro amico. Del resto la data del 13 maggio non è stata casuale, visto che coincide con il giorno di compleanno di Alessandro Capomassi.
Il programma della giornata si è articolato in diversi momenti. Numerosi gli ospiti presenti. A partire dai familiari di Capomassi, la moglie Rosa e i figli Riccardo e Alessio, il Componente Nazionale dell’A.I.A., Umberto Carbonari, che ha dato il calcio di inizio, il vice responsabile della CAN 5, Francesco Massini, la coordinatrice per il calcio a 5 del Settore Tecnico dell’A.I.A., Francesca Muccardo, e i componenti del CRA Lazio per il calcio a 5, Pietro Taranto e Giancarlo Lombardi.
La partita di futsal, secondo il regolamento messo a punto da Roberto Fichera (responsabile O.T.S. di Roma e componente del Settore Tecnico dell’A.I.A.), prevedeva l’assegnazione del Trofeo alla vincente della sfida tra le rappresentative di Roma 1 e Roma 2. Il risultato è stato decisamente chiaro: 4 a 0 per la squadra della sezione “Riccardo Lattanzi”. I vincitori hanno successivamente sfidato in amichevole la squadra degli Amici di Capomassi: gara terminata in parità, con il risultato di 2 a 2. Per volontà di tutti la coppa del Memorial resterà esposta nel bar della famiglia Capomassi a Bracciano e sarà rimessa in palio il prossimo anno, in occasione della seconda edizione del Memorial.
La giornata è proseguita con un pranzo, la consegna delle targhe ricordo e, infine, una doverosa e commossa visita al cimitero di Bracciano alla tomba di Alessandro.

A cura di Antonio Ranalli

Commenti chiusi